Strutture sportive

La nostra azienda, specializzata nella realizzazione di parchi e giardini, da circa 10 anni si è notevolmente evoluta nella cura e manutenzione delle grande aree verdi e delle grosse strutture sportive. Le esperienze accumulate in quasi mezzo secolo di storia, la continua sperimentazione sulle nuove tipologie d’impianto e la ricerca su nuovi macchinari, ci consente ad oggi di realizzare, rigenerare e mantenere in tutti i periodi dell’anno qualsiasi campo di calcio. Le varie fasi di lavorazione sono eseguite in maniera ben distinta e separata, seguendo l’andamento stagionale del tempo e degli eventi sportivi, tutto ciò senza incidere minimamente nel normale svolgimento delle varie manifestazioni agonistiche.

Lavorazione primavera/estate:
Questa fase specifica viene svolta al termine dei vari campionati, la particolarità dell’intervento sta proprio nel periodo in cui viene realizzata, infatti nei mesi di maggio, giugno e luglio la risposta germinativa dei miscugli in abbinamento ala forte concimazione è ottimale, se si pensa poi che lo stress da calpestio (solo in questo periodo) è pressoché inesistente, si desume che l’enorme lavoro svolto nella fase primavera/estate è determinante per la salute annuale e generale del manto erboso.

Cronologia d’intervento:
1)  Taglio radente e arieggiamento con leggera potatura radicale del prato con macchina a rulli, nella medesima fase la stessa annulla totalmente le asperità del terreno di gioco venutesi a creare dopo un intero campionato.
2) Foratura dell’intero manto erboso con conseguente realizzazioni di vuoti terreni che permettono un maggior assorbimento dei concimi e dell’acqua, i vuoti vengono realizzati con una speciale macchina americana che, con chiodi di acciaio, nel momento del loro inserimento nel terreno, innesca una forte vibrazione che allenta l’intera zona circostante ammorbidendo per tanto il terreno di gioco stressato dalle tante rullature invernali.
3) Semina totale o parziale con miscugli selezionati per aree sportive resistenti al calpestio, concimazione con speciali miscele organiche per la crescita e il consolidamento radicale.
4) Copertura dell’intera area verde con sabbia di cava. la speciale macchina spandi sabbia ci permette di scegliere lo spessore in base al tipo di intervento desiderato (copertura seme, livellamento asperità, etc.).

Lavorazione autunno/inverno:
La fase invernale è molto meno lavorativa ma non per questo più facile. Naturalmente nel periodo freddo e con il grande stress causato dai tacchetti dei giocatori non si può effettuare nessun tipo di risemina ma possono essere applicate tecniche conservative del manto già esistente, specialmente se nella fase estiva sono state completate tutte le 4 operazioni.

Cronologia dell’intervento:
1) Taglio radente e arieggiamento con aspirazione e raccolta dell’erba rimasta per via dell’umidità incastrata all’altezza del colletto, la macchina a rulli, nella medesima fase, annulla totalmente le asperità del terreno di gioco venutesi a creare durante il campionato.
2) Concimazione generale di superficie con speciali miscele resistenti al freddo e a lunga cessione, speciale per climi temperati.
3) Ricarica sostanziale dell’intera superficie con sabbia grossa di cava, coprire le eventuali zone rimaste scoperte dall’erba, creare un abbondante strato di sabbia (circa 6/8 cm) per  la salvaguardia nella stagione piovosa dell’intero manto erboso, non permettendo ai tacchetti dei giocatori di compattare con il fango creatosi sotto l’erba.
4) Rullatura dell’intera area.

Novità:
Nella fase della lavorazione primavera/autunno si può rinverdire in maniera quasi chirurgica le varie zone interessate dal diradamento, vedi zona dell’area di rigore o il centro del campo, il tutto usando l’esperienza dei laboratori americani che hanno selezionato delle graminacee (Cinodan Dattilon) resistentissime allo strappo e al calpestio. Tutto questo ci porta appositamente nei periodi caldi ad un radicamento e attecchimento nel giro delle 72/96 ore dall’impianto delle mattonelle pronte all’uso coltivate appositamente in idroponica. Questa nuova tecnica d’impianto, oltre ad essere visibilmente piacevole per via del pronto effetto, è anche utile nell’evitare le facili e possibili escoriazioni da parte dei portieri.

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák nike air max 270 schuhe neue nike air schuhe nike schuhe damen 2019